Музыкана peoples.ru

Il Testamento Di Tito

Non avrai altro Dio all'infuori di me spesso mi hai fatto pensare;



genti diverse venute dall'est dicevano che in fondo era uguale:



credevano ad un altro diverso da te, non mi hanno fatto del male,



credevano ad un altro diverso da te, non mi hanno fatto del male.

Non nominare il nome di Dio, non nominarlo invano.

Con un coltello piantato nel fianco gridai la mia pena ed il suo nome:

ma forse era stanco, forse troppo occupato, non ascolto il mio dolore;

ma forse era stanco, forse troppo lontano, davvero lo nominai invano.

Onora il padre ed onora la madre, e onora anche il loro bastone:

bacia la mano che ruppe il tuo naso perche' le chiedevi un boccone.

Quando a mio padre si fermo' il cuore, non ho provato dolore,

quando a mio padre si fermo' il cuore, non ho provato dolore.

Ricorda di santificare le feste, facile per noi ladroni,

entrare nei templi che rigurgitan salmi di schiavi e dei loro padroni,

senza finire legati agli altari sgozzati come animali,

senza finire legati agli altari sgozzati come animali.

Il quinto dice

Il Testamento Di Tito /

Добавьте свою новость

Здесь